BERGAMO: BERGAMO IN FESTA

Una grande festa ha chiuso a fine novembre le attività dell’anno 2019 della Sezione lombarda. Appuntamento al prestigioso l’Hotel Excelsior San Marco dove i circa 150 Azzurri intervenuti, ed i loro familiari, sono stati ricevuti dai vertici sezionali capitanati dal Presidente Fabio Cinquini, coadiuvato da Edoardo Dossena e l’immancabile e sempre insostituibile PastPresident Nazionale Gianfranco Baraldi, che hanno saputo organizzare una serata caratterizzata da grandi emozioni e tanta allegria. Ospiti d’onore l’amico Livio Berruti, testimonial della Maglia Azzurra nel mondo; in rappresentanza dei vertici nazionali ANAOAI il Vicepresidente Nazionale Daniela Zini ed il Vicepresidente Vicario Roberto Vanoli; Lara Magoni, nella doppia veste di Azzurra e referente CONI; Loredana Poli, Assessore allo Sport del Comune di Bergamo; il Presidente della Sezione di Brescia Osvaldo Faustini ed il PastPresident bergamasco Vincenzo “Charlie” Guerini.Nel corso della serata, realizzata con il supporto degli amici Bruno Pedretti e Mimmo Paterlini, sono stati consegnati i tradizionali riconoscimenti della Sezione a grandi campioni del passato e alle eccellenze sportive del territorio. Primo a salire sul podio è stato Franco Dall’Ara, classe 1933, un mostro sacro del motociclismo di regolarità che ha spopolato dal 1948 ai primi anni ’70 seguito da Carlo Ubbiali, altro mito delle due ruote nove volte campione del mondo. Dal mondo delle arti marziali provengono i premiati Federico Casula, pluricampione italiano di Wushu, una disciplina medioevale cinese, con rilevanti prestazioni internazionali tra cui il bronzo europeo e Matteo Milani, pluricampione del mondo ed europeo, vincitore di innumerevoli competizioni internazionali di kickboxing ma anche campione italiano ed Azzurro di taekwondo, capace di affermarsi nei più importanti eventi internazionali.
Dal ciclismo arriva invece Manuel Tebaldi, il più giovane dei premiati, fresco campione italiano su pista nella categoria juniores.Nel corso dell’anno molteplici sono state le iniziative intraprese dalla Sezione per la promozione dello sport soprattutto tra i giovani, nel solco della gloriosa tradizione bergamasca, prima tra tutte il 7° Meeting Internazionale di nuoto “Azzurri d’Italia”, terzo dedicato alla memoria di Giorgio Gandini. Il tradizionale appuntamento – riservato alle categorie Es.A, Ragazzi, Juniores e Assoluti – è stato come di consueto organizzato in collaborazione con ASD Bergamo Nuoto ed il supporto e il patrocinio della Federazione Italiana Nuoto (FIN), Regione Lombardia, Comune e Provincia di Bergamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *