logo
Populate the side area with widgets, images, navigation links and whatever else comes to your mind.
Strömgatan 18, Stockholm, Sweden
(+46) 322.170.71
ouroffice@freestyle.com

Follow us

Associazione benemerita riconosciuta dal Coni World Olympians Association

Comitato Italiano Paralimpico
ANAOAI
ASSOCIAZIONE NAZIONALE ATLETI OLIMPICI E AZZURRI D'ITALIA

#olimpiciazzurri

LISA VITTOZZI SBANCA RUHPOLDING! SUO L’INSEGUIMENTO DAVANTI A TANDREVOLD

ANAOAI / NAZIONALE  / LISA VITTOZZI SBANCA RUHPOLDING! SUO L’INSEGUIMENTO DAVANTI A TANDREVOLD

LISA VITTOZZI SBANCA RUHPOLDING! SUO L’INSEGUIMENTO DAVANTI A TANDREVOLD

L’inseguimento di Ruhpolding è di Lisa Vittozzi che con una prova ai limiti della perfezione va a prendersi la quinta perla personale nel massimo circuito, tornando ad imporsi in una pursuit cinque anni dopo il precedente di Oberhof del gennaio 2019.
Per la sappadina dei Carabinieri si tratta del secondo successo stagionale, dopo la vittoria nella 15km di Östersund che ha inaugurato l’inverno; il computo dei podi personali sale intanto a quota 25.

Terza nella sprint disputata venerdì, Vittozzi si è concessa oggi un singolo errore sul bersaglio di apertura del primo poligono: da quel momento in poi la ventottenne non ha sbagliato nulla, scalando la classifica fino ad uscire in testa dalla quarta sessione di tiro tallonata dalle due norvegesi Ingrid Tandrevold e Juni Arnekleiv.

Nella seconda salita del giro conclusivo, ecco l’azione decisiva di Vittozzi che allunga nettamente su Arnekleiv per poi resistere nella volata finale al tentativo di sorpasso di Tandrevold.

Vittozzi taglia così il traguardo con il tempo di 30’30″7 (1-0-0-0) con 0″7 di margine su Tandrevold (0-0-1-0) e 9″1 su Arnekleiv (0-0-0-0).

“L’anno scorso ho vinto qui nella 15km e volevo ripetermi – sono state le parole di Lisa Vittozzi al traguardo – E’ incredibile, davvero fantastico. Oggi ho avuto la potenza e la forza nel giro finale per fare qualcosa di importante. Nel poligono finale ho mantenuto la calma e nel giro finale sapevo di potermi giocare al meglio le mie carte in volata: ero convinta e avevo chiaro in mente il piano da seguire”.

In quarta piazza si conferma quindi la francese Lou Jeanmonnot (1-0-1-0, +31″1) con la svizzera Lena Häcki Gross quinta (1-0-0-1) a 43″2; trentottesimo posto quindi per Samuela Comola che risale di 16 posizioni rispetto alla sprint grazie ad una ottima prova al tiro (0-1-0-0) mentre Michela Carrara è incappata in 9 errori scendendo al 54esimo posto (3-2-2-2) con Beatrice Trabucchi 57esima (2-0-1-0).

Grazie alla vittoria di Ruhpolding, Lisa Vittozzi sale al terzo posto della classifica generale di Coppa del Mondo con 606 punti, alle spalle di Tandrevold (666) e della francese Justine Braisaz Bouchet (657), oggi settima.

Alle 14:45 è in programma l’inseguimento maschile.

COMUNICATO UFFICIALE FISI

No Comments

Reply