ZINI Daniela – VICE PRESIDENTE

Originaria di Livigno, classe 1959, è stata una sciatrice azzurra che si è imposta nelle specialità tecniche di discesa. E’ stata una delle prime atlete italiane, assieme a Claudia Giordani e a Maria Rosa Quario, a primeggiare in una tappa di Coppa del Mondo dai tempi della vittoria di Giustina Demetz nel ’67, riuscendo a tagliare per prima il traguardo in due slalom speciali nei primi anni ottanta. Ha partecipato ai XIII Giochi olimpici invernali di Lake Placid 1980 riuscendo a posizionarsi in settima posizione nello slalom speciale. Nella stessa stagione, il 9 marzo a Vysoké Tatry, conquistò sempre in slalom speciale la sua prima vittoria in Coppa del Mondo, chiudendo la stagione nona in classifica generale. Partecipò nel 1982 ai Mondiali di Schladming, meritandosi la medaglia di bronzo nello slalom speciale. l 23 gennaio 1984 vinse la sua seconda gara di Coppa del Mondo, lo slalom speciale di Limone Piemonte e nello stesso anno prende parte ai Giochi Olimpici di Sarajevo 1984. In totale in Coppa del Mondo ha collezionato 11 podi con 2 vittorie, 4 secondi posti (1 in slalom gigante, 3 in slalom speciale) e 5 terzi posti (tutti in slalom speciale). Una carriera luminosa nella quale è riuscita a salire sul podio anche nei Campionati mondiali, aggiudicadondosi una medaglia di bronzo nello slalom speciale di Schladming nel 1982.