TRIESTE. Le atlete Gama, Batki e Stibilj nella “Hall of Fame” del Rocco

Tre murales per ricordare le gesta e le fisionomie di altrettante atlete triestine diventate famose nel mondo nelle rispettive discipline.

Tre murales per ricordare le gesta e le fisionomie di altrettante atlete triestine diventate famose nel mondo nelle rispettive discipline.

Si tratta di Sara Gama, capitana della Juventus e della nazionale di calcio, Noemi Batki, tuffatrice di piattaforma alla sua prossima IV Olimpiade, e Silvia Stibilj, pattinatrice cinque volte mondiale, alle quali sono state dedicate le pareti esterne della Mostra fotografica permanente-videoteca, ribattezzata con una grande festa “Hall of Fame” di Trieste. Un’iniziativa voluta da Marcella Skabar e decisa dal neo Assessore comunale alla Gioventù Francesca De Santis e dalla Regione per dire grazie non solo alle tre protagoniste ma a tutti gli Azzurri che incarnano al meglio i valori dello sport onorando la città e l’Italia con le loro positiva ed esemplare dedizione. Lo Stadio Rocco, recentemente restaurato e tirato a lucido per l’occasione e abbellito da piante e bandiere, ha ospitato un parterre de roi di autorità e protagonisti del mondo sportivo e civile, tutti palesemente orgogliosi della espressiva realizzazione artistica, nuovo e molto originale messaggio di promozione delle finalità dell’Associazione degli Atleti Azzurri, rafforzato dai contenuti culturali della “Hall of Fame”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *