Sport in lutto per la scomparsa di Piero D’Inzeo

Si è spento questa sera a Roma Pietro D’Inzeo, grande cavaliere della storia dello sport italiano, recordman (insieme al fratello Raimondo scomparso a novembre) di Giochi Olimpici disputati con l’Italia. Era nato a Roma il 4 marzo 1923 per cui avrebbe compiuto 91 anni tra qualche giorno. Aveva partecipato ininterrottamente ad otto Olimpiadi, dall’edizione di Londra 1948 a Montreal 1976, vincendo 2 argenti e 4 bronzi. 

Appresa la triste notizie, il Presidente del CONI Giovanni Malagò, profondamente colpito e addolorato per la scomparsa del grande campione, ha deciso di allestire la camera ardente al Salone d’Onore del CONI, così come avvenuto per il fratello Raimondo, sabato 15 febbraio dalle ore 10.30 alle 18.30 e domenica 16 febbraio dalle ore 10.30 alle 14.00.

I funerali si svolgeranno a Roma lunedì 17 febbraio alle ore 11.00 presso l’Ippodromo Militare in Via Tor di Quinto n. 118.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *