Ciao Raimondo

Si è spento questa sera a Roma Raimondo D’Inzeo, il più grande cavaliere della storia dello sport italiano, recordman (insieme al fratello Piero) di Giochi Olimpici disputati con l’Italia. Aveva partecipato ininterrottamente ad otto Olimpiadi, dall’edizione di Londra 1948 a Montreal 1976, vincendo un oro a Roma 1960 (con il mitico cavallo Posillipo), due argenti e 3 bronzi, oltre a due ori, un argento e un bronzo ai Mondiali. Era nato a Poggio Mirteto il 2 febbraio 1925. E’ stato il portabandiera dell’Italia ai Giochi di Città del Messico 1968.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *